Image
image
image
image


     
Tagliatelle ai funghi porcini della Sila


Ingredienti per due persone:

 

200 grammi di tagliatelle - un pacchetto di funghi porcini secchi da 50 grammi  - sale - pepe nero - prezzemolo - parmigiano reggiano - olio d'oliva - vino bianco - pomodorini freschi - una cipolla rossa di Tropea - due spicchi d'aglio

 

 

Preparazione:

 

Aprite il pacchetto di funghi e lavateli velocemente. Metteteli in un pentolino pieno d'acqua e poi sul fuoco fino all'ebollizione.

Nel frattempo riempite una pentola d'acqua e mettetela sul fuoco.

Tagliate finemente la cipolla rossa di Tropea e sbucciate gli spicchi d'aglio. Lavate i pomodorini, tagliateli a dadini e metteteci un pizzico di sale.

Versate un bel po' (tutti mi domanderanno quanto è un bel po') d'olio in una padella abbastanza grande. Accendete il fuoco e fate scaldare l'olio, dopodichè versateci la cipolla e l'aglio.

 

 

 

 

 

 

 

Funghi porcini della sila

Il porcino è il fungo più ricercato in Sila. Viene consumato essiccato o sott'olio.

 Le tagliatelle ai funghi porcini della Sila

  

Dopo che la cipolla sarà dorata, aggiungete i funghi porcini che avevate già bollito. Non buttate via l'acqua dei funghi, aggiungetene un po' (non affogateli però) nella padella; serve a dare più sapore al tutto. E' il momento del sale. Mettetene un pizzico abbondante sui funghi. E' importante che ne assaggiate qualcuno per vedere se è abbastanza salato. Aggiungete un po' di pepe e i pomodorini tagliati in precedenza. Versateci il vino bianco, ma senza esagerare, e lasciatelo evaporare. Versate un po' d'acqua di cottura dei funghi se il contenuto della padella vi sembra troppo asciutto. Abbassate o spegnete il fuoco: non è più necessario.

Tagliate finemente il prezzemolo e tenetelo pronto. Il prezzemolo sta bene quasi dappertutto. Su questa pasta, oltre al sapore speciale, dà un tocco di italianità.

 

A questo punto l'acqua bolle. Metteteci un cucchiaio pieno di sale e le tagliatelle. Leggete sul pacco quanti minuti sono necessari alla cottura e mescolate ogni tanto. Scolate la pasta con lo strumento presente in ogni casa italiana, lo scolapasta.

Dopo aver fatto questo, riversate la pasta nella padella con i funghi (e tutto il resto) e mescolate bene, a fuoco acceso, per due tre minuti

 

 

 

Servite nei piatti aggiungendo prezzemolo e parmigiano grattuggiato. Questo qui a fianco dovrebbe essere il risultato finale. Non male, no? Il piatto finito delle tagliatelle ai funghi porcini

 

image
image